Forum di cucina con tante ricette, chiacchiere amicizia grafica e di tutto di più!
 
IndicePortaleCalendarioFAQCercaRegistrarsiAccedi

Creare un nuovo argomento   Rispondere all'argomentoCondividere | 
 

 Guida alla settimana Veg

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
DoNutella
utente
avatar

Numero di messaggi : 8238
Data d'iscrizione : 07.05.09
Età : 57
Località : Italia

MessaggioOggetto: Guida alla settimana Veg   Mar Mar 18, 2014 8:25 am

http://www.essereanimali.org/guida-a-una-settimana-veg/


Guida a una settimana 100% VEG!

A partire da lunedì 17 fino a domenica 23 pubblicheremo ogni giorno un menù completo e ideato esclusivamente con soli prodotti vegetali dalla dietista Erika Ghetti: colazione, pranzo e cena, senza tralasciare i break di metà mattina e pomeriggio.

Per accogliere con buoni propositi la nuova stagione vogliamo offrire davvero a tutti l’opportunità di sperimentare per una settimana una gastronomia tanto varia quanto gustosa. Un’opportunità, sia per chi già conosce e ricorre a questo tipo di alimentazione, sia per chi è curioso di provare piatti nuovi fino ad oggi mai degustati.

insalata-germogli-e-pomodori-secchi185linguine-al-pesto185curry185






Dunque non solo insalata, non solo frutta, non solo verdura, ma un accurato menù, semplice e sfizioso, amico della nostra salute, dell’ambiente e degli animali.

UN’ALIMENTAZIONE COMPLETAMENTE VEGETALE È INFATTI:

   una garanzia in più per mantenerci in forma e facilitare la prevenzione di molte malattie.

   il modo più sostenibile di produrre e distribuire cibo per tutti ed è sicuramente un’ottimo criterio per rispettare l’ambiente; riducendo drasticamente il consumo idrico e di risorse energetiche, limitando fortemente l’inquinamento da gas serra, il disboscamento, la desertificazione, l’avvelenamento dell’acqua e del terreno.

   Infine, ma non in termini di importanza, anche l’argomentazione etica del dispensare terribili patimenti inflitti agli animali è un tema ogni giorno molto discusso. Liberare gli animali dalla sofferenza dipende anche dalle nostre abitudini a tavola, consuetudini che viaggiano di pari passo anche con il nostro approccio consumistico oramai assimilato come stile di vita dalla nostra società.

crostini-misti185macedonia185patate-al-forno-e-maionese-veg185






100% VEG è una settimana da non perdere e da passare in compagnia dei suggerimenti gastronomici della nostra dietista che ogni giorno proporrà ricette pratiche e sfiziose.
--------------------------------------------------------------------------
LA RICETTA DI LUNEDÍ 17MARZO

Tutte le ricette sono calcolate per 4 persone, ogni pasto ha un tempo medio di preaparzione di 20 minuti.

COLAZIONE

indivia• Bevanda a base di latte vegetale (di riso o soia) con muesli e albicocche secche.

PRANZO

• Linguine al pesto



Per fare il pesto vi servono circa 30 foglie di basilico fresco,
30 gr. di pinoli o mandorle o metà e metà, uno spicchio d’ aglio, sale, olio extravergine d’oliva. Frullare tutto insieme e condire con 400 gr. linguine appena scolata.
Per un pesto più ricco aggiungere una decina di pistacchi freschi non tostati o salati.

• Carote condite con salsa di soia e tahin

La salsa è molto semplice, si prepara unendo un cucchiaio di tahin e un cucchiaino di salsa di soia, si mescola aggiungendo piano piano dell’acqua fredda, fino ad ottenere una salsina cremosa da versare sulle 4/5 carote tagliate a fette per il lato lungo, sesamo per guarnire.

CENA

• Tofu croccante con fagiolini e semi di sesamo

tofuPer il tofu
400 gr. di fagiolini cotti
250 gr. di tofu al naturale
2 cucchiai di olio di mais
1 spicchio di aglio
peperoncino (q.b)

Per la salsa
2 cucchiai di olio di semi di sesamo
2 cucchiai di salsa di soia
2 cucchiai di aceto di mele
alcune gocce di succo di limone
timo

Preparate la salsa emulsionando bene tutti gli ingredienti in una ciotola. Preparare il tofu surriscaldando in una padella aglio, olio e peperoncino. Aggiungere il tofu tagliato a cubetti e dorare su entrambi i lati. Dopo circa 10-15 minuti, disponetelo con i fagiolini su di un piatto e cospargeteli con la salsa.

• Indivia e anacardi

Mettere a mollo gli 150 gr. di anacardi per almeno 6 ore, i tempi si dimezzano se gli anacardi sono in pezzettini. Scolare gli anacardi e metterli nel mixer (si può usare anche il minipimer), frullare con 3 cucchiai di acqua fino ad ottenere una crema, aggiungere sale, pepe, succo di limone e cumino in polvere. Frullare un ultima volta per miscelare meglio gli ingredienti, prelevare la crema con un cucchiaio e adagiarla su 4 pinte di indivia tagliata a metà, spolverare con della paprica dolce ed olio a piacere.
Ottimo anche con radicchio lungo di Chioggia, o finocchi.
-----------------------------------------------------------------------------


Nota della Dietista

I cereali contenuti nel primo piatto, nei muesli della colazione sono una fonte importante di carboidrati complessi che rappresentano il carburante del nostro corpo. La frutta secca (pinoli e anacardi in questo caso, ma anche noci, mandorle, pistacchi, nocciole) presente in questa giornata alimentare, fornisce potenti antiossidanti, minerali utili per il sistema immunitario e grassi polinsaturi della serie omega 3.

CONSIGLI GENERALI

Per praticità è stato omesso il pane, che ovviamente in moderate porzioni è previsto, anche se meglio solo alla sera e comunque integrale o semi-integrale e a basso apporto di grassi o privo. A pranzo, oltre al primo piatto a base di carboidrati, è opportuno inserire una porzione di verdura cruda o cotta a piacere a seconda dalla stagionalità che non deve mai essere inferiore ad una fondina del piatto (potete usare il vostro pugno della mano come riferimento: è consigliata una porzione pari e non inferiore a 2 pugni). Leggere sempre le etichette nutrizionali di ogni prodotto che acquistate: ricordate che gli ingredienti devono essere inseriti obbligatoriamente per legge e rappresentano per i consumatori uno strumento indispensabile per un consumo consapevole.

Un buon appetito a tutti!!!
Erika

Tornare in alto Andare in basso
DoNutella
utente
avatar

Numero di messaggi : 8238
Data d'iscrizione : 07.05.09
Età : 57
Località : Italia

MessaggioOggetto: Re: Guida alla settimana Veg   Ven Mar 21, 2014 2:53 am


fonte

http://www.essereanimali.org/ricetteveg/

MARTEDÍ 18MARZO

Tutte le ricette sono calcolate per 4 persone, ogni pasto ha un tempo medio di preaparzione di 20 minuti.

COLAZIONE

• Bevanda calda (the bancia, caffè d’orzo, tisana) e una fettina di plum-cake allo yogurt di soia.

limonePer il plun-cake
250 gr. di farina integrale
50 gr. di maizena
300 gr. di yogurt di soia magro
150 gr. zucchero di canna scuro
120 ml olio di oliva
80 gr. di latte di soia o di riso
1 bustina di lievito

Amalgamare bene lo zucchero, l’olio, la farina
e la maizena. Aggiungere lentamente il latte e lo yogurt, evitando la formazione di grumi. Aggiungere il lievito setacciato. Prendere uno stampo, versare il composto e cuocere in forno pre-riscaldato per 45 minuti a circa 200 °C.
Se graditi, possono essere aggiunti all’impasto frutta secca, uvetta o canditi.

PRANZO

• Risotto con cavolo romanesco uvetta e noci

350 gr. riso integrale
1 cipolla
1 cavolo romano
2 cucchiai di Uva sultanina
½ l di brodo vegetale
qualche gheriglio di noci
olio extravergine di oliva
sale

Mettete a mollo l’uva sultanina, tritare la cipolla finemente, lavate e pulite il cavolo scartando il gambo centrale e le parti più dure.
Mettete a bollire del brodo vegetale in un pentolino. Ora cuocere velocemente la cipolla in poco olio d’oliva e acqua, aggiungete poi il riso integrale, senza smettere di mescolare. Dopo circa due minuti aggiungete il cavolo e l’uva sultanina, cominciate ad aggiungere poco alla volta il brodo sempre mescolando ogni tanto, nel frattempo sgusciate qualche noce e rompetele in piccoli pezzetti, i tempi di cottura dipendono dal tipo di riso, per non sbagliare assaggiare più volte. A fine cottura aggiungete le noci. In alternativa la cavolo romano si può utilizzare cavolfiore o broccoli.

• Insalata di finocchio e spicchi di arancia

Insalata con un finocchio tagliato a fette sottili, qualche spicchio di arancia, una manciata di olive nere, un ciuffo di finocchio selvatico tritato, un cucchiaio di semi di girasole, succo di limone, olio extravergine d’oliva e sale.

CENAfungo

• Seitan impanato con limone

4 fettine di seitan al naturale
farina 00
1 limone spremuto
2 cucchiai di capperi
1 cipolla piccola
olio extravergine di oliva

Infarinate le fettine di seitan con la farina. In una padellina antiaderente scaldare l’olio di oliva e versate la cipolla e i capperi. Cuocete con un po’ di acqua per qualche minuto. Aggiungere poi il limone e le fettine di seitan facendole dorare per alcuni minuti.

• Sfiandrine gratinate al forno

Preparate del pan grattato con tante erbe aromatiche semi di sesamo e di girasole, sale pepe e olio, fatelo aderire bene alle sfiandrine (300 gr.) e infornate finché non diventeranno croccanti.


Nota della Dietista

La colazione è una dei momenti più importanti della giornata: alterna le scelte durante la settimana per fornire gusto e fantasia ai tuoi piatti.
Sostituire i cereali raffinati con cereali integrali presenti in questa ricetta, garantisce un buon apporto di fibra, utile nel ridurre i livelli di colesterolo, trigliceridi, diabete, sovrappeso, eventi cardiovascolari. Il piatto della sera a base di seitan ci fornisce proteine di ottima qualità e digeribilità.

Un buon appetito a tutti!!!
Erika

............................................................................................................................


MERCOLEDÍ 19MARZO

Tutte le ricette sono calcolate per 4 persone, ogni pasto ha un tempo medio di preaparzione di 20 minuti.

COLAZIONE

• Frullato di banane e datteri

Frullare insieme tre banane, sei datteri (sostituibili con 4 o 5 prugne secche) e qualche biscotto secco.

PRANZO

• Quadrotti croccanti di polenta con borlotti
fagioli
200 gr. di farina di mais
200 gr. fagioli borlotti secchi
300 gr. cavolo nero
5 cucchiai di olio di oliva
1 spicchio di aglio
sale e pepe

Mettere in ammollo i fagioli per 8 ore e cuocerli per 45 minuti (non portateli a fine cottura, devono essere ancora un po’ tosti). Potete cucinarli anche la sera prima e coservarli in frigo.
Lavare accuratamente il cavolo e tagliarlo a strisce sottili. Intanto in una casseruola coperta, scaldare un po’ di olio di oliva con l’aglio e versarvi il cavolo. Aggiungere poi i fagioli cotti coprite con acqua e lasciare cuocere per circa 15/20 minuti, aggiungendo acqua man mano che evapora. Poi versare a pioggia la farina di mais mescolando continuamente con un cucchiaio di legno. Aggiustare di sale e pepe e continuare per circa 1 ora. Al termine, raffreddare su tagliere, tagliarla a fette quadrate e dorare al forno o sulla padella antiaderente.

• Insalata con cavolo cappuccio, mele e sesamo

½ cavolo cappuccio
1 mela
germogli
1 cucchiaio di sesamo
½ limone spremuto
olio extravergine di oliva
sale

Tagliare a strisce molto sottili il cavolo e a fette le mele. Tostare il sesamo in una padella e aggiungerlo al cavolo e le mele insieme a una manciata di germogli a piacere. Condire con il succo di limone, olio extravergine d’oliva e sale.

CENA

• Crocchette di lenticchie

4 tazze di lenticchie cotte
3 scalogni tritati
2 cucchiai di olive denocciolate
5-6 cucchiai di farina
pangrattato senza strutto
olio
sale
salsa di soia (facoltativa)

Frullare le lenticchie e mescolarli con gli scalogni, le olive e la salsa di soia. Incorporare un po’ di farina, sufficiente per formare un impasto piuttosto consistente. Formate poi delle crocchette un po’ schiacciate. Passate poi il pangrattato e rosolatele in padella o in forno da entrambi i lati.

• Insalata di spinaci
spinaci
1 mazzetto di spinaci freschi
2 funghi champignon
1 carota piccola
2 gherigli di noce
1 gambo di sedano
2 cucchiai di semi di lino
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
1 pizzico di gomasio
½ limone spremuto

Mondare le verdure, tagliarle a fette sottili e metterle in una ciotola. Mescolarle, condirle con l’olio, succo di limone e gomasio.


Nota della Dietista

Questa giornata prevede l’utilizzo di legumi che forniscono buone proteine di origine vegetale, calcio (mantiene ossa e denti forti e sani), fibre (stabilizza il glucosio nel sangue) ferro (aiuta nel trasporto di ossigeno), potassio (interviene nel controllo della pressione sanguinea e del buon funzionamento del nostri muscoli, compreso il cuore).
Nel contorno della sera, notiamo tra l’altro l’utilizzo di spinaci che, apportano ferro, acido folico, vitamine con l’aggiunta di limone spremuto che aumenta l’assorbimento del ferro per la presenza di vitamina C. Inoltre i semi di limo e le noci forniscono un importante fonte di omega 3.

Un buon appetito a tutti!!!
Erika

........................................................................................................................................


GIOVEDÍ 20MARZO

Tutte le ricette sono calcolate per 4 persone, ogni pasto ha un tempo medio di preaparzione di 20 minuti.

COLAZIONE

• Yogurt di soia con muesli e una manciata di frutta secca.

PRANZO

• Riso venere con broccoli in agrodolce
broccolo
300 gr. di riso venere
1 cipolla piccola
1 porro piccolo
2 carote
2 piante di broccoli
1 cucchiaio di zucchero di canna
aceto di mele
timo fresco
olio extravergine di oliva
sale

Mettete a cuocere il riso in abbondante acqua leggermente salata, per circa 25/30 min. Nel frattempo preparate le verdure: pulite la cipolla il porro le carote e i broccoli. Mettete poco olio in padella, aggiungete la cipolla e il porro tagliati a striscioline per il lungo, cuocete a fiamma alta con l’aggiunta di acqua e dopo poco, appena si saranno imbionditi, cospargeteli con dello zucchero di canna, dopo circa due minuti aggiungete due o tre cucchiai di aceto di mele. Lasciate sfumate e aggiungete tutte le altre verdure, un pizzico di sale, cuocete per altri 10/ 15 min mescolando di frequente, appena il riso sarà cotto scolatelo e aggiungetelo alle verdure amalgamate bene per insaporirlo con le verdure. Se gradito, tritate del pane al mixer con un po’ d’olio e timo fresco. Tostatelo in una padella antiaderente e cospargetelo sul riso.

• Insalata croccante

4-5 gambi di sedano
3 carciofi
Foglie di Insalata a piacere
½ limone
olio extravergine di oliva
sale

Tagliare a rondelle il sedano e a fette sottili per il lungo (dal gambo alla punta) tagliati a fette sottili. Aggiungere l’insalata e condire con succo di limone, olio e sale.

CENA

• Farinata
ceci
150 gr di farina di ceci
300 gr circa di acqua
4 cucchiai di olio extravergine di oliva
sale
pepe

Preparate una pastella con la farina aggiungendo piano piano l’acqua, unendo il sale, il pepe e l’olio. Versate il composto in una teglia rotonda o rettangolare e cuocete in forno ventilato al massimo della temperatura per circa 20 minuti o finché non vedrete la crosticina dorata in superficie.

• Pomodori ripieni di crema di avocado

4-5 pomodori maturi
1 avocado maturo

Tagliate a metà i pomodori, svuotateli dai semi, mettete i semi nel mixer o frullatore poi aggiungete la polpa dell’avocado, mezzo spicchio di aglio, qualche cappero sotto sale lavato, una manciata di foglie di basilico e pepe, frullate fino ad ottenere una crema, se è troppo densa aggiungete dell’acqua. Ora riempire i pomodori e gustateli!
Se non trovate l’avocado, potete fare il ripieno frullando dei ceci lessati con capperi ed erbe aromatiche a piacere.


Nota della dietista

La giornata alimentare di oggi oltre a fornirci carboidrati complessi, tanta fibra, calcio, ferro, zinco, vitamine, Sali minerali. La farinata può sostituire le frittate a base di uovo senza però apportare colesterolo e grassi saturi dannosi per la salute.

Un buon appetito a tutti!!!
Erika


..................................................................................................

VENERDÍ 21MARZO

Tutte le ricette sono calcolate per 4 persone, ogni pasto ha un tempo medio di preaparzione di 20 minuti.

COLAZIONE
mele
• Bevanda calda (the bancia, tisana, caffè d’orzo) e una fettina di tortino di fiocchi di avena.

Per il tortino
750 ml di succo di mela
250 gr. di fiocchi di avena
buccia di 1 limone
1 pizzico vanillina
2 grosse mele
2 cucchiai di uvetta
2 cucchiai di granella di nocciole

Portare ad ebollizione il succo di mele con il sale e ai primi bollori aggiungere i fiocchi di avena. Poi spegnere il fuoco e lasciare riposare per 10 minuti. Tagliare intanto le mele a dadini e poi unirle all’impasto, aggiungendo tutti gli altri ingredienti, eccetto la granella di nocciola. Versare l’impasto in teglia, aggiungere la granella sopra e infornare a forno già caldo. Cuocere 40-45 minuti a 180°C. Servire tiepida o fredda.

PRANZO

• Zuppa di lenticchie e spinaci

200 gr. di lenticchie piccole
1 cipolla
2 carote
2 coste di sedano
4 pomodorini
100 gr. di spinaci
2 patate piccole
erbe aromatiche
olio extravergine di oliva
1 cucchiaio abbondante di miso

Mettete a bollire dell’acqua salata o del brodo vegetale in una pentola abbastanza capiente, nel frattempo pulite le carole, le cipolle, i pomodorini, il sedano, le patate, le bietole o spinaci; tagliatele a pezzi non troppo piccoli, appena l’acqua bolle versateci le verdure e le lenticchie, aromatizzate a piacere con salvia, rosmarino, timo. Cuocete per circa mezzora o finché le lenticchie non saranno tenere, ma non spappolate. Per rendere le zuppe più gustose aggiungete dell’olio extravergine e del miso a fine cottura.

• Insalata ricca

1 caspo di lattuga
1 cicoria cimata
5 pomodori secchi
semi di girasole
½ limone
olio extravergine di oliva
sale

Tagliare la lattuga e la parte centrale della cicoria cimata. Aggiungere i pomodori secchi tagliati a striscioline, una manciata di semi di girasole. Condire con succo di limone, olio e sale.

CENA

• Tortino di verdure
piselli
250 gr. di pasta frolla senza strutto
250 gr. di tofu
250 gr. panna di soia
1 carota
1 peperone
1 zucchina
150 gr. di piselli surgelati
2 cucchiai di olive
2 cucchiai di capperi
1 spicchio di aglio
olio extravergine di oliva
sale e pepe

Accendere il forno a 200°C. Frullare il tofu con la panna di soia, olio, aglio, olive e capperi. Tritare le verdure e unirle all’impasto precedentemente preparato, aggiungere i piselli e amalgamare bene. Salare e pepare. Disponete sulla pasta sfoglia, bucherellare il fondo e infornare per circa 30 minuti. Servire calda o fredda con patate lessate e/o verdure crude.

• Carote condite con salsa di soia e tahin

La salsa si prepara unendo un cucchiaio di tahin e un cucchiaino di salsa di soia, si mescola aggiungendo piano piano dell’acqua fredda, fino ad ottenere una salsina cremosa da versare sulle carote tagliate a fette per il lato lungo, sesamo per guarnire.


Nota della dietista

Finalmente una bella zuppa fatta in casa!
Le zuppe di legumi o di verdura apportano in genere poche calorie ma hanno un alto potere saziante, permettendo di introdurre in grandi volumi molti principi nutritivi.
Le proteine dei legumi sono rinforzati dal tofu del tortino di verdure che oltre a proteine, apporta calcio, ma pochi grassi, e non contiene lattosio, responsabile alla maggior parte delle persone di dolori addominali, meteorismo gonfiore.

Un buon appetito a tutti!!!
Erika
Tornare in alto Andare in basso
bruni1951
utente
avatar

Numero di messaggi : 6064
Data d'iscrizione : 11.09.09
Età : 65
Località : marche

MessaggioOggetto: Re: Guida alla settimana Veg   Ven Mar 21, 2014 8:16 pm

Grazie Donatella

Domani con calma leggo e stampo il tutto per la felicità di Luca che la prossima settimana rimarrà alcuni giorni

a casa

 abbr  abbr
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: Guida alla settimana Veg   

Tornare in alto Andare in basso
 
Guida alla settimana Veg
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Galleria di elfo75 - Vespucci
» la morte- Epicuro
» La Menzogna del Grande Padre: riflessioni sulla Virilità
» Ristoranti a buffet, alla carta e per pasti veloci
» Acquisti alla fiera Il mondo creativo di Bologna

Permesso di questo forum:Puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Il paradiso delle mille e una delizia  :: Cucina Vegana :: Ricette Vegane-
Creare un nuovo argomento   Rispondere all'argomentoAndare verso: